Menu

Sovereign of the Seas

Sovrana dei Mari

Vascello di 1° rango a tre ponti della Reale Marina Inglese. La Sovrana dei Mari è stata varata nel 1637 dall’arsenale di Woolwitch con una dotazione di  ben 104 cannoni. Fu l’opera magna dell’architettura navale del tempo, la più bella ed importante nave che avesse solcato i mari. I cannoni disposti su tre ponti di batteria e realizzati in bronzo (anziché nella tradizionale e più economica ghisa), i vessilli in nero e oro (ragion per cui i nemici la ribattezzarono “Il Diavolo d’Oro”) e i 780 uomini fra equipaggio e soldati che poteva trasportare, la “Sovereign of the Seas” (ovvero, “la Sovrana dei Mari”) è stata la nave da guerra più grande e potente della sua epoca. Voluta da re Carlo I d’Inghilterra, la nave costò la bellezza di 65.586 sterline di allora (che al cambio attuale fanno circa 8 milioni) e regnò incontrastata per oltre 60 anni (andò distrutta in un incendio nel gennaio del 1696), servendo da modello agli altri vascelli per i due secoli successivi