Menu

Lancitedda Palermitana

Il primo modello di naviglio storico Siciliano creato da Giovan Battista Provenzano è la “Lancitedda Palermitana”, quella a cui sicuramente i soci fondatori dell’Associazione sono più legati, in quanto capostipite di un settore in cui ogni modello racchiude in sé una parte della storia della nostra isola.

Era una piccola imbarcazione di m 3,80 di lunghezza, adoperata per il trasbordo delle persone o per la piccola pesca costiera lungo le coste della provincia di Palermo nei sec. XIX e XX.

In passato spesso una di queste barche poteva rappresentare l’unico mezzo di sostentamento per interi nuclei familiari.

Lancitedda

Oggi non vengono più costruite, sia perché sostituite da barche in vetroresina, ma anche perché si sono quasi estinti i maestri d’ascia in grado di realizzarle.

L’Associazione ha realizzato al computer il progetto della “lancitedda” per poter dare a chiunque la possibilità di realizzare il modello o anche la barca in grandezza naturale.